domenica 28 settembre 2014

ISOLA di RAB (CROAZIA) - 4/6 sett. 2014

 Il viaggio per arrivarci vale la méta: l'isola di Rab. Città e isola di una diversità paesaggistica meravigliosa,  bellissime spiagge,  in un ambiente culturale contrassegnato dalle sagome di quattro campanili sin dai tempi preromani. Città dal ricco patrimonio storico che la nobilita, dalle passeggiate lunghe e rilassanti, su un’isola con 120 anni di tradizione, gentilezza, ospitalità e diligenza del popolo isolano.
Un mare limpido fino all'incredibile, la ricchezza delle erbe medicinali, campi fertili, vigne, uliveti, ma soprattutto la gente, gli abitanti di Rab, sempre pronti  a ricevere l'ospite accogliendolo come un caro amico.  Tutto ciò rende quest’isola una località  moderna, ideale per  vacanze in qualsiasi periodo dell’anno nonché una destinazione mediterranea dell’Adriatico, sempre “di moda”.
 Paesaggio lunare e vento che sembra volerti sollevare (qui è Nevio Padovani a fare la prova)
 Visuale dall'Hotel Imperial, la storica villa degli Asburgo
 Tipica viuzza di Rab, città vecchia
 E il tramonto dall'altura della città vecchia


 Hotel Carolina, Rab: connubio di mare sui tre lati, sole, pace in abbondanza.

 Girovagando sull'isola, a prendere un po' di vento, molto gradevole


 Veduta dell'Hotel Imperial, 4*
 Il mare, assolutamente limpido. Con il saluto ravvicinato di un polipo
 Porto di Rab
 Taxi-boat dall'altra sponda di Rab
 Fino al ritorno all'Hotel
 Sabato, matrimonio in piscina. Tutto è stato preparato con cura.

 matrimonio  da "invitati" d'onore, in pole position
 Mentre una foglia di palma fa da ombrellone... fantastico!
 Hotel Carolina, 4*, e il suo spettacolo naturale, da godere in perfetta libertà


 Hotel Carolina, interno al parco naturale

Peccato salutare questo clima e questo mare. See you soon, sea!

Nessun commento:

Posta un commento