lunedì 27 luglio 2015

Laboratorio di Calligrafia giapponese con Makiko Yamada - in Abaco Viaggi San Vito T (pn) 14 giugno 2015

alle ore 17.00 "Laboratorio di Calligrafia Giapponese". Con pennello e Bambù, inchiostro di China su cara di Riso, con Makiko i partecipanti creano armonia e bellezza sui propri fogli per poi portarli con sé.
.



                                                     Vanessa Padovani di Abaco Viaggi porge il benvenuto

                            Tutti i posti esauriti. Makiko spiega gli ideogrammi giapponesi.

In giapponese esistono cinque fonemi vocalici e ventisei fonemi consonantici differenti. Questi ultimi, però, non si presentano mai da soli ma hanno sempre bisogno di una vocale a cui appoggiarsi Si usa dire a questo proposito che il giapponese è una lingua sillabica: l'elemento fondamentale della parola non è infatti la lettera, ma la mora. Le more sono composte sempre secondo lo schema [consonante] + [vocale] oppure secondo lo schema [consonante] + /j/ + [vocale].
Nella traslitterazione della scrittura giapponese  sono impiegate soltanto ventidue delle ventisei lettere dell'alfabeto latino, cinque vocali e diciassette consonanti (alcune delle quali corrispondono a più di un fonema).



 La calligrafia giapponese si esprime attraverso gli ideogrammi, che sono base e fondamento della pittura.
Il modo più semplice e affascinante per comprendere il significato dell'ideogramma Reiki è tracciarlo secondo i principi dello Shodo, l'Arte della Calligrafia Giapponese.
Di seguito il Kanji viene tracciato tratto dopo tratto, una pennellata dopo l'altra.
La grafia giapponese ci aiuta nel difficile compito di definire ciò che per sua natura non può trovare una definizione: stiamo parlando di Energia Universale e di Forza Interiore.
L'ideogramma è un insieme di segni, linee che simboleggiano un'idea; è interessante comprendere il senso di ogni singolo segno, che sintetizza ed evoca una realtà più vasta.

Il primo segno è il Cielo, il principio creatore, l'azzurro e le sue sfumature, l'inizio.
 


Cielo_alkaemia é cristalloterapia,reiki,meditazione,fiori di Bach,consulenze psicofisiche,benessere spirituale


I due segni successivi sono le nuvole che si muovono nel Cielo, come per rappresentare il movimento dei pensieri nella mente umana


Nuvole_alkaemia é cristalloterapia,reiki,meditazione,fiori di Bach,consulenze psicofisiche,benessere spirituale


e poi un fulmine, il deciso tratto centrale, dall'alto in basso, che simboleggia la volontà, la scelta, la direzione che crea la crisi, la trasformazione, le lacrime, le quattro gocce di pioggia.


Pioggia_alkaemia é cristalloterapia,reiki,meditazione,fiori di Bach,consulenze psicofisiche,benessere spirituale


…e poi le bocche degli uomini, che sulla Terra ringraziano Dio nella preghiera, accolgono i doni del cielo, della pioggia che dona la vita, che consente agli alberi di fiorire e fruttificare.


Bocche_alkaemia é cristalloterapia,reiki,meditazione,fiori di Bach,consulenze psicofisiche,benessere spirituale


Ora l'uomo non è più rappresentato da una bocca ( Bocca_alkaemia é cristalloterapia,reiki,meditazione,fiori di Bach,consulenze psicofisiche,benessere spirituale) ma dalla sua individualità ( Uomo_alkaemia é cristalloterapia,reiki,meditazione,fiori di Bach,consulenze psicofisiche,benessere spirituale).
Ecco il tempio con due uomini che, in un luogo sacro, condividono le proprie emozioni, i propri desideri.
 


Uomini nel tempio_alkaemia é cristalloterapia,reiki,meditazione,fiori di Bach,consulenze psicofisiche,benessere spirituale


Queste sono le linee che simboleggiano Rei: Energia universale, forza divina, macrocosmo.
Rei o Danza della pioggia_alkaemia é cristalloterapia,reiki,meditazione,fiori di Bach,consulenze psicofisiche,benessere spirituale


Cielo, nuvole, pioggia li ritroviamo anche nel simbolo KI. E' presente l'acqua, la pioggia, che, arrivata alla terra, evapora e si ricondensa in nuvole per riprendere il ciclo vitale: il girotondo della vita.
Forza Interiore_alkaemia é cristalloterapia,reiki,meditazione,fiori di Bach,consulenze psicofisiche,benessere spirituale


E qui troviamo il chicco di riso, simbolo dell'essenza interiore, del seme che grazie alla pioggia, all'energia del sole, della luce, germoglia, si radica, vive.
Chicco di Riso_alkaemia é cristalloterapia,reiki,meditazione,fiori di Bach,consulenze psicofisiche,benessere spirituale


Questo è l'ideogramma giapponese che rappresenta il KI: l'energia individuale, forza interiore, microcosmo.
Ki_alkaemia é cristalloterapia,reiki,meditazione,fiori di Bach,consulenze psicofisiche,benessere spirituale


Reiki è l'unione tra REI e KI.


kanji reiki


L'energia di Reiki va a nutrire quel seme che è dentro di noi, che rappresenta la nostra più intima essenza che sa cosa fare, dove andare e cosa vuole.
Reiki insegna che siamo noi i guaritori di noi stessi, che la crisi, il dolore, il pianto fanno parte del processo vitale così come la felicità ed il sorriso.
Reiki insegna la responsabilità delle proprie scelte ed il coraggio di esprimere in ogni momento la propria verità.
L'energia di Reiki attraversa il nostro corpo e grazie al processo emozionale ci rende consapevoli e attivi artefici della nostra vita.
Reiki offre la possibilità di comprendere la causa profonda della malattia, del disequilibrio, della tristezza, della noia visti come compagni da ascoltare e non come nemici da sconfiggere al più presto e subito.
 


     Sindaco di San Vito T. Antonio Di Bisceglie e la presidente della locale Pro Loco Patrizia Martina



                     Ideogrammi creati dagli "allievi" per un'ora di giapponese



                                         Dall'interno di abaco Viaggi la piazza deserta causa Giove Pluvio
                        Visuale della piazza allestita per San Vito in fiore 2015, dal tema Oriente.

Nessun commento:

Posta un commento