mercoledì 5 agosto 2015

BOLOGNA - 31 maggio 2015

 BOLOGNA: città COLORATA, APERTA AL MONDO. Città della Musica perché Mozart venne qui a 17 anni a fare un test per entrare in Accademia (C'è ancora il suo compito in classe con il segno rosso). Il professore francescano lo avevo preso in gran simpatia. Nella music di Mozart c'è aria di Bologna!
 Casa di Lucio Dalla. Egli aiutava i senzatetto, era aperto all'arte, alla cultura. Era amante del Sud Italia e delle isole.
 TEATRO ANATOMICO, all'interno della prima Università di Bologna. L'anatomia era osteggiata dalla chiesa e i medici andavano nei cimiteri a prelevare i corpi dei senza nome per studiarli.
L'interno è in legno di pino. sul tavolo di marmo veniva messo il corpo - da gennaio a marzo - e l'assistente eseguiva l'autopsia, seguendo parola per parola ciò che gli indicava il professore che stava in cattedra. STATUE: Al primo livello i grandi maestri della medicina (Ippocrate) e il 1° chirurgo plastico. Al 2° piano i mezzibusti dei professori bolognesi. Sul soffitto il Dio Apollo, protettore dei medici, con la lira e i simboli dell'astrologia e astronomia.

 STEMMI: Il Ginnasio è il posto più importante di Bologna. Sulle pareti le iscrizioni, ritratti, sculture, blasoni (stemmi di famiglia)
 Ogni stemma riporta il nome in latino e la provenienza degli studenti. sotto il nome, in alto c'è la D come Doctor e, sopra il nome, il paese di origine, in latino. Esempi: Danimarca 1761, Belgio, Romania, aragona, Gallorum. Alemanorum. Anglorum (Inghilterra). Nel 1600 c'era già la globalizzazione. C'era uno studente del Perù.  Cervantez o Don Chiscotte ha studiato qui.
 Piazza Grande e Duomo di San Petronio, costruito dai bolognesi nl 1390. Mandarono il progetto al Papa ma lui, nel timore che i bolognesi costruissero una chiesa più grande di San Pietro, non diede tutti i soldi. Per questo non è finita.  Contiene la meridiana, unica al mondo, di 67 m. di lunghezza. Una volta al giorno, la luce del sole entra e tocca il segno del mese. La luce cade da un piccolo foro attorniato dal sole, a metà giornata, non a mezzogiorno ma alle 13.00-13.30 dipende dalla stagione. La meridiana fu disegnata da Giandomenico Cassini, dopo aver osservato per mesi il giro del sole in chiesa.
                                                   Fontana di Nettuno

Il luogo dove sorgeva il  Ghetto ebraico nel 1500
 Torre degli asinelli, alta 100 metri, ha 498 scalini fino alla torretta. E' a forbice. Più si sale e più si assottiglia. E' fatta in pietra selenite, nella parte sottostante.

                                             Gruppo classe 1947 di Rivignano (UD) in Piazza Santo Stefano
                                                   Gruppo abaco Viaggi T.O.
 Pietà classica, accademica, del 1700, in cartapesta, opera di Antonello Piò. Realizzata con carte da gioco trafugate. Si trova nella Chiesa del Crocefisso del 1300, con altare rialzato sulla cripta.
 Santa Maria Bambina, luogo di devozione per le future mamme.


                                specialità gastronomiche

 Sfilata in Piazza Grande, in stile orientale

Nessun commento:

Posta un commento