mercoledì 2 marzo 2016

FORTE E CHIARO, mensile del Medio Friuli marzo 2016


CAMINO Al T (UD)

SUCCESSO DI FREQUENTANTI AI CORSI DELL’ASSOCIAZIONE MEDIO FRIULI

Costo accessibile a tutti, 35 euro per due mesi, ricca offerta di corsi,  locale luminoso e riscaldato messo a disposizione dal Comune a Casa Liani, docenza qualificata sono gli ingredienti del successo dei corsi curati dall’Associazione culturale Medio Friuli, presieduta da Marco Mascioli.  Soddisfacente il numero di iscritti che, come nel caso di informatica, ha raddoppiato il corso.  A gennaio sono stati attivati corsi di lingua inglese, informatica, comunicazione, fotografia,  meditazione e  memorizzazione, teatro. Tutti sono stati riproposti per altri due mesi, con aumento di partecipanti, provenienti anche da Codroipo  e comuni limitrofi.  L’Associazione non vuole essere una scuola o una pseudo università e non è a scopo di lucro. La sua proposta ha trovato seguito grazie al contributo del comune di Camino al Tagliamento che ha visto il sindaco e l’amministrazione approvare e promuovere il progetto partecipando attivamente per la riuscita dell’iniziativa. Solo i residenti nel comune di Camino al Tagliamento, in possesso di certificato di disoccupazione, non pagano la quota per i corsi attivati, bensì esclusivamente l’iscrizione all’Associazione Medio Friuli, pari a 15 euro per un anno. Per iscriversi si è sempre in tempo, sia compilando il pieghevole disponibile in Municipio  o in biblioteca durante gli orari d’apertura, oppure rivolgendosi direttamente all’Associazione Medio Friuli, presso Casa Liani, durante l’orario delle lezioni. Sul sito internet mediofriuli.com/camino si trova il modulo per aderire ai corsi o ricevere informazioni dettagliate. 

                                                                                                                                     P.G.

 CODROIPO                          LE GIOVANI LEONESSE BRILLANO NELLA NEBBIA DEI REGIONALI

TURELLO Clara - STELITANO Nef - CASTELLANI Maria (2° cl)
A Majano, alla prima prova del campionato di società giovanile di campestre del FVG,  hanno brillato le giovani leonesse dell'Atletica 2000 di Codroipo, nella categoria Ragazze, nella prova a staffetta con i classici tre elementi su un percorso ondulato della lunghezza di 1000 metri.  Alla partenza ben tre le squadre, formate dalle giovani atlete, dai 12 ai 14 anni, Turello  Clara,  Castellani Maria, Stelitano Nef, classificate al 2° posto;  Bulfon Giulia, Castellani Elena, Zanello Silvia, classificate al 7° posto e  De Nigris Valentina, De Nigris Alice e La Tegola  Eleonora. Soddisfazione in  Atletica 2000 perché su ben 18 compagini in gara  la prima staffetta ha portato a casa l’argento, a soli 4 secondi dalla Gemonatletica e davanti al GS Natisone. Completano il lavoro le colleghe che innalzano, nella classifica generale, le ragazze al primo posto in regione a conclusione della prima prova.

                                                                                                                                                                 
CODROIPO



A.N.D.O.S.: PRIMAVERA DI VITA CON TANTE INIZIATIVE

Anche a Codroipo brillano le associazioni di volontariato dimostrando di essere una componente fondamentale per il buon funzionamento nei vari aspetti del sociale. Persone che offrono tempo, talenti ed energie a favore del prossimo. Una di queste è l’A.N.D.O.S.  Associazione donne operate al seno sede di Codroipo, che conta oltre un centinaio di iscritte. Un piccolo esercito di donne, di ogni età,  in prima linea a combattere la battaglia per la vita. Per chi si trova,  il più delle volte all’improvviso, come un fulmine a ciel sereno e senza avvisaglie, a dover fronteggiare un evento capace di trasformarne lo stile dell’esistenza, l’ A.N.D.O.S. Onlus,  sede di Codroipo,  0432 906562, si presenta come un valido aiuto e una panoramica di servizi indispensabili e sempre attivi a favore delle iscritte. Costituito nel 2006 e sempre capitanato dalla vulcanica Presidente Nidia Dorio, 333-4140816, l’Associazione conosce molto bene i bisogni delle donne che si trovano nella delicata situazione. Oltre al sostegno morale e psicologico, la  ginnastica riabilitativa dopo l’ intervento, momenti formativi, l’informazione sulle  complicanze che possono insorgere come la neoplasia mammaria, garantisce sedute terapiche, fisioterapiche e di linfodrenaggio.  Inoltre, è in grado di garantire tempi rapidi di visita e controlli rispetto ai canali normali di prenotazioni, spesso molto lunghi, nonché il contatto privilegiato con  specialisti e strutture sanitarie. Nella sede dell’ex-scuola elementare di piazza Dante,  al 1° piano, l’A.N.D.O.S.  dispone di uno spazio che ospita un apparecchio di pressoterapia meccanica, dove due fisioterapiste specializzate esercitano la ginnastica riabilitativa e il linfodrenaggio manuale. La presidente Nidia Dorio fa un appello alle donne interessate di avvicinarsi all’Associazione, tramite una telefonata, a lei stessa, in sede o inviando una mail a andos.codroipo@gmail.com, invitandole a superare la naturale timidezza. La sede è aperta ogni  lunedì e giovedì, dalle 9.00 alle 11.30 e dalle 15.30 alle 17.30.  Ma non è tutto.  Tante sono le  attività sociali che l’Associazione mette a punto. Ecco i prossimi eventi in programma:  13 marzo: PRIMAVERA di VITA che inizia con la S.Messa  a San Valeriano e termina con il pranzo sociale; 19 marzo:  SPETTACOLO TEATRALE, con la Compagnia “I pignots” di Artegna in Auditorium a Codroipo con ingresso libero; 19 giugno: MARATONINA di 5 km,  dalla ex Coop a Lonca dove si terrà il pranzo; a settembre la GITA sociale.  L’ANDOS, con la rondine come simbolo,  può rivelarsi davvero il faro  per chi si trova nell’esperienza della malattia. 

Così come la poesia di Maria Antonia Falzago

                            VERDE GRIDO
 
Arrivi d’improvviso,
piano piano,
come un ladro di notte,
senza far rumore.
Di colpo ogni cosa perde il suo colore.
Incredule, disorientate di fronte a questo inganno,
una domanda sola: perché questo danno?
Rabbia, rivolta, ribellione
ma bisogna pur affrontar la situazione.
No, tu, donna, no non ti lasci sopraffare, 
le armi della battaglia inizi a preparare.
A sfida rispondi con sfida
ed ora più che mai attaccata alla vita.
HO DECISO:  rossetto ed un sorriso sulle labbra,
vento ed un fermaglio sui capelli,
verde pistacchio il foulard sulla bianca camicia.
Esco. Là fuori c’è un’altra Primavera.
E’ una NUOVA PRIMAVERA.
                                                                                                      
 

 

Nessun commento:

Posta un commento