martedì 23 agosto 2016

ISOLA D'ELBA: TH RESORT ORTANO MARE - giugno 2016 - Abaco Viaggi e Radio Birikina

Prima di arrivare all'Elba col traghetto, eccoci a Populonia, dove il vento spira e modella capelli e alberi.

 la forza del vento e Nevio che lo fronteggia

Populonia centro

                                                   castello di Poluponia
                                                  Villaggio TH Resort

                                        Aaah le vacanze! si può stare da soli, in pace
                                            oppure nuotare in piscina

oppure passeggiare

                                                        e correre
                                                      e andare in giro a scoprire l'Isola
                                                       alla Piccola Miniera dove si entra con un trenino
                                              per ammirare la ricostruzione della miniera


 e le sue pietre e i coralli per poi tornare al villaggio


                                             e ascoltare Monica Morgan di Radio Bella e Monella
 e correre in ristorante, in piscina, sulla sabbia, o stare stesi sull'erba in compagnia del tablet
                                                      veloci come il vento che sofffffia
                                                   e poi si ritrae, tranquillo,
                                           mentre Loretta arriva in piscina
 
e poi Monica presenta lo spettacolo dei bravissimi animatori



Giulietta e Romeo, davvero ben interpretata e poi la sigla... tutto sotto la timida luna di giugno
 

 
e poi tornare a casa, la villetta accogliente che ci aspetta al villaggio


fino a ripartire perché le vacanze non sono eterne
 
salutando l'Elba con quel pizzico di nostalgia mista a gratitudine per la bella settimana trascorsa a ORTANO MARE al villaggio TH Resort con Abaco Viaggi e Radio Birikina e Bella e Monella.
 
 
 
Sole.
Dopo una notte di pioggia
l vento pettina e spettina capelli, asciugamani e alberi.
Vento,
artista di strada senza nome,
senza meta,
senza progetti.
Scompiglia e scompone,
scrive parole d’aria
su pagine di cielo indifferente.
Appisolato
Sulla tavola azzurra,
finalmente,
a nuvole richiuse
nella prigione del sole.
Ortano Mare (Isola d’Elba) 19 giugno 2016
 
 
 
 




 

 

Nessun commento:

Posta un commento