domenica 27 novembre 2016

PREMIO A.L.P.I Allergie pneumopatie infantili 2016 - Remanzacco (UD) - 26 novembre 2016

L'ALPI si autofinanzia, con donazioni e varie attività sociali. Dispone di macchinari specializzati che non sono stati dati dallo Stato ma acquisiti in proprio. L'ultimo macchinario acquistato serve a misurare il respiro dei neonati. Macchinario che era in offerta fino a venerdì, ma all'Associazione mancava una piccola somma per riuscire nell'intento. Pena la caduta dell'offerta. Non so per quale disegno al di sopra di noi, è arrivato il mio contributo porpiro venerdì per la somma che mancava. E il macchinario ora aiuterà tanti bambini.
Di questo sono felice. La mia è una felicità completa perchè so di essere stata utile alla salute di qualche bambino.


Sabato 26 novembre 16 sono andata a Remanzacco (UD) in auditorium. La festa aspettava me.  Il dottor Canciani ha iniziato la su apresentazione delineando le molteplici attività che l'Associazione porta avanti. Dalle gite culturali, ai soggiorni a Fusine, alla speleoterapia ovvero la stanzialità per circa due ore nelle grotte e molto molto altro.












Ho avuto il piacere di apprezzare il sindaco di Remanzacco, Daniela Briz, intervenuta alla serata con il Vice sindaco e gli assessori. Segnale di coesione quasi incredibile.  Ho conosciuto una donna dolcemente energica, di quelle che si distinguono per la sicurezza, l'enfasi dialettica e la passione per ciò che è e fa. Commercialista, sindaco, attrice teatrale mi ha davvero conquistato.

 E poi il Presidente dell'ALPI Franco  Bardus ha introdotto la terza parte della serata ovvero la premiazione di un socio che si sia distinto nell'attività dell'Associazione.
Sorpresa nel sentire il mio nome e, ancor di più, la sua presentazione dei mie libri "Come aerei di carta" e "Come petali di luna" che mi hanno permesso di conoscere e aiutare l'Associazione, fin dal 2009.

                      Ho percepito chiaramente stima e affetto e questi sono i doni più grandi che si possano ricevere.
 Come l'opera artistica su vetro, eseguito a mano da elisavidussi.com, richiama il logo dell'associazione. Un bimbo sano che corre verso il sole, con un cagnolino davanti, un palloncino in mano e un cuore.

 La dedica: A Pierina che ci sta sempre vicina col cuore. I bimbi dell'A.L.P.I.


Bimbi sani. Bimbi con problemi di respiro. Bimbi con gli stessi diritti: la SALUTE. La mia riconoscenza va al Dottor Mario Canciani per tutto ciò che ha fatto in tanti anni e che continuerà a fare. Per lui NON deve esistere il limite anagrafico. Perchè è persona unica e straordinaria. Di cui ho ho il privilegio di avere la stima.
Grazie anche all'associazione ALPI,  "Allergie e pneumopatie infantili" formata da genitori dei bambini, che tanto si prodiga affinchè l'attività del dott. Canciani sia supportata al meglio. In prima persona dal presidente Franco Bardus e dalla segretaria Rita.


E-mail Segreteria info@associazionealpi.com

Nessun commento:

Posta un commento