giovedì 8 dicembre 2016

CONCERTO CORALE "NATIVITAS" - 4 dicembre 2016 - ZOMPICCHIA di Codroipo (UD)

Ho avuto la fortuna e la gioia di assistere a un concerto elegante, garbato, scandito con sapienza, ideato e interpretato da due maestre di coro: Milena Della Mora e Michela Gani. Rispettivamente direttrici dei cori "NOTIS DAL TIMP" di Zompicchia di Codroipo (UD) e della Corale VARIANESE, di Variano di Basiliano (UD).
Organista Elisabetta Tonizzo. Un concerto meditativo, un'esperienza di fede. Un omaggio a Madre Maria.  "Maria, un sì senza un perchè" il titolo.  La figura di Maria nel momento dell'annunciazione, della vita di Gesù il tema. La magia dei cori, quando insieme di voci dà ali al medesimo canto: l'ode a Maria.


 Il benvenuto di Cinzia Cressatti, corista del coro di Zompicchia. Dal Progetto Nativitas Friuli Venezia Giulia si entra in punta di piedi nella vita di Maria, durante l'avvento o attesa. Passo dopo passo, in un viaggio, nella storia di Maria , figlia, donna, madre.nella purezza dei suoi sì. Sì al mistero della vita che cresce, sì al disegno di Dio.
            Don Plinio Donati, parroco di Zompicchia, ha portato il suo saluto e augurio. "Occasioni di percorsi come questo fa recuperare lo spirito in attesa del Natale".
 Niente applausi dopo i singoli canti, introdotti dalle letture ben interpretate da Cinzia Sut, dell'Associazione Culturale i "Vaiandants" di Basiliano.  La corale varianese e il Coro "Notis tal timp" si sono alternati per dare voce ai singoli momenti: L'Annunciazione. il Magnificat. Giuseppe e Maria, Nascita di Gesù, la vita con Gesù, Maria salvatrice. La Corale varianese interpreta: Anunciacion de Navidad Nuestra (Ramirez), Ave Marie de sere (Anonimo) " Tempo fermo nel cielo-mentre viene la sera-dove vie la morte-lungo il sogno di Dio", Ascolta Maria (Maiero), Ave Maria (Beyoncè)

                                                 Corale "Notis dal timp" interpreti di: Angelus ad Virginem, Magnificat, Tota pulchra es, Ave Maria di De Andrè

 A cori riuniti "Oh, Du Frohliche" - trad siciliano 1789 su testo di J.G.Herder. Maria salvatrice ..."Vergine madre, umile e alta più che creatura". Voci diverse a contemplare il significato di un nome breve eppure immenso: Maria.  Dirige il M° Milena Della Mora.
Da sx: Milena della Mora, Elisabetta Tonizzo, Michela Gani.

Nessun commento:

Posta un commento