sabato 15 luglio 2017

FORTE & CHIARO, mensile del Medio Friuli - luglio 2017



CAMINO al T. (UD) 


 GIORNATA DEL DONATORE A PIEVE DI ROSA

La sezione A.F.D.S. di Camino al T. presieduta da Illario Danussi, ha promosso la tradizionale  giornata del Donatore che si svolge in una frazione diversa o nel capoluogo. 

L’ edizione 2017 è stata ospitata dalla storica Pieve di Rosa, dove fa bella mostra di sé la  chiesa matrice,  tornata agli antichi splendori dopo il recente restauro. 

Molti i labari delle sezioni friulane intervenute alla celebrazione e alla S. Messa del donatore con  il Coro “S. Francesco”, diretto da Eliana Gallai,  e il pranzo comunitario.






CODROIPO (UD)



IN 300 ALLA FESTA PER IL 1° COMPLEANNO DI “QUELLI DELLA NOTTE - CHEI DI CODROIP”     con IVAN CUDIN OSPITE D’ONORE

300 magliette colorate e due cagnolini di  “Chei di Codroip” e dei camminatori dei comuni vicini, da Tavagnacco a Sesto al Reghena, hanno reso onore al  primo anniversario di “Quelli della notte – chei di Codroip”. 
Il pacifico ma allegro raduno dei tre gruppi di camminatori, turbo-lenti, sprinters e ali ai piedi, e tre di corridori, principianti, medi, veloci, è partito verso Villa Manin per la foto ricordo e ritornato poi  al campo sportivo, scortati dall’Auser di Codroipo.  Poi la grande festa  per sottolineare un traguardo in continua crescita, portato avanti da 27 volontari che gestiscono con entusiasmo e ammirevole spirito di squadra l’associazione spontanea che convoglia ogni giovedì mattina e sera e il primo sabato del mese oltre un centinaio di persone.  Ospite d’onore Ivan Cudin, ultramaratoneta codroipese,  campione europeo della 24 ore e per tre edizioni vincitore della Spartathlon.  Presente con un video il dottore Ciro Francescutto, medico dello sport di San Giovanni di Casarsa, ideatore  del primo gruppo notturno di cammino e corsa.  Egli ha ribadito che camminare e correre sono una forma di sport gratuito, ecologico e portatore di salute e che, ogni giorno, tutti dovremmo fare diecimila passi per stare davvero bene.  E la maglietta gialla di “Chei di Codroip” è diventata una bandiera da indossare con orgoglio e camminare e correre sono una sorta di virus che genera epidemia positiva e salutare. Alla grande festa di anniversario ogni partecipante  ha ricevuto in  omaggio un segnalibro giallo distribuito dai quattro giovani volontari, Caterina, Elisa, Vittoria e Thomas e ha potuto cantare l’Inno delle magliette gialle, simboli di comunità e benessere, sulle note di Bandiera Gialla.  I camminatori e corridori non vanno in vacanza e continuano a ritrovarsi a ogni età e in ogni stagione. Credendo nei valori della socialità e della salute.

Maggiori info sul sito cheidicodroip.wordpress.it

                                                                                                                             

MUSICA
ATHANOR GUITAR QUARTET , debutto del nuovo disco  "ITALIANA"  da ANGEL' S  WINGS STUDIOS

“Italiana” è il nuovo lavoro discografico degli  Athanor Guitar Quartet, ed è stato presentato negli studi degli Angel'S  Wings   di Pantianicco di Mereto di Tomba, a cura del giornalista Marco Mascioli, con introduzione di Monica Zinutti. L'esecuzione degli Athanor, in diretta Facebook,  si è rivelata una sorta di viaggio musicale in terra italiana, nella grande musica dal 1600 a oggi.

Un omaggio ad alcuni tra i compositori che hanno reso celebre l'estro italico nel mondo, da Monteverdi a Vivaldi, da Scarlatti a Paradisi e Rossini, fino ad arrivare a De Simone e Giorgio Tortora. Il Maestro Tortora, uno dei compositori importanti nel mondo della chitarra, è anche il mentore del quartetto.

I brani eseguiti sono stati tratti dall'ultimo disco che ne contiene dieci,  registrati, mixati e masterizzati presso gli Angel's Wings Recording Studios e pubblicato dalla casa discografica Velut Luna. 

Molti dei brani proposti furono scritti originariamente per strumenti differenti dalla chitarra, e rappresentano quindi un invito a un ascolto "diverso" di motivi in alcuni casi anche molto noti.  La copertina  ha i colori che richiamano il mare e il cielo di Grado.

Il Quartetto nasce nel 2009 ma l'attuale formazione si è consolidata nel 2012. I quattro chitarristi,  Maria Francesca Arcidiacono, Elisabetta Biondi, Mario Milosa e Fulvio Sain, hanno anche raccontato spezzoni delle loro esperienze di vita e musicali.  Maria Francesca Arcidiacono ha iniziato lo studio della  chitarra classica a 9 anni su invito dei genitori proseguendo il percorso didattico con solfeggio, interrotto al liceo classico. Su sollecitazione del marito, a 38 anni, ha completato il  percorso.  Elisabetta Biondi  ha iniziato lo studio della chitarra a 6 anni su sollecitazione della maestra dell'asilo, persona  a lei molto cara. Ha frequentato il conservatorio e ora insegna musica e chitarra. Mario Milosa ha iniziato lo studio della musica da bambino e da autodidatta,  proseguendo lo studio accademico classico.   Fulvio Sain ha inziato a suonare giovanissimo,  stimolato dalla famiglia di musicisti. Gli venne regalata una chitarra acustica e si avvicinò alla musica rock,  poi frequentò il conservatorio e ora insegna chitarra.

Hanno eseguito  "La tarantella" di Rossini, "Venti da sud",  "Toccata" di Paradisi meglio conosciuta come la sigla di Carosello e Sonata 450 di Domenico Scarlatti.

                                                                                                                                            

IL CANTANTE ANGELO SERETTI CONQUISTA LE TV INTERNAZIONALI
Il cantante codroipese Angelo Seretti  ha ultimato le registrazioni di ‘Mille Voci’, il programma musicale che andrà presto in onda su 300 tv nazionali e in diversi canali di Brasile, Stati Uniti, Canada e Giappone. 
Un altro tassello che si aggiunge al successo di classifiche dei  suoi ultimi singoli in  radio nazionali per ben due anni di fila.  
 Seretti,che canta in cinque lingue canzoni del genere crooner o confidenziale,  sta ultimando il nuovo album  continuando la collaborazione artistica con il collega George Aaron, star della musica disco anni ’80, conosciuto in tutto il mondo.   
 Si esibisce spesso all’estero e ha avuto modo, negli ultimi anni, di lavorare con altri artisti di fama internazionale come Bobby Solo, Mariella Nava, Amedeo Minghi e Annalisa Minetti, solo per citarne alcuni. Seretti,  grazie al suo stile particolare,  a farsi conoscere e apprezzare dal grande pubblico ed è uno dei pochissimi cantanti friulani ad aver scalato le classifiche radio nazionali ed estere. 
Il suo ultimo singolo 'Bye Bye City' , rivisitazione di un classico di Pierre Grocolas in chiave pop dance e portato al successo nel 1969 da Dino, è stato infatti premiato nella top 20 della classifica Europea Euro Indie Music.   

                                                  

Nessun commento:

Posta un commento