domenica 7 luglio 2019

CODROIPO (UD) "AMO CODROIPO" FA IL PIENO DI PROPOSTE PER MIGLIORARE LA CITTA’



“Amo Codroipo” è la Cooperativa che già ha fatto tanto per Codroipo ma molto ancora vuole realizzare per dare lavoro e far sì che nel più grande comune udinese si possa vivere una vita felice. 
Il suo portavoce, Antony Santelia, nella serata di presentazione in Sala Abaco, ha elencato le tante idee realizzate in un  anno e mezzo di attività. 
Oltre a vari Murales che fanno bella mostra ai campetti, in piazza Giardini e in viale Vittoria, a  Street Food con 12 furgoni da tutta Italia abbinato all’arte, al libro “Avanti tutta” contro il bullismo, alla partecipazione al calendario d’epoca, Amo Codroipo vuole far capire che  si possono davvero realizzare cose nemmeno immaginabili. 
Tra gli obiettivi non solo murales e feste ma riuscire a distrarre i ragazzi dal cellulare per esempio, con occasioni di microsilenzi, contest canori con palco permanente, feste senza alcool, silent party con cuffie, sport inusuali.   
La voglia è quella di creare la mentalità del dono per avere molto in cambio, mettendo insieme idee e realizzandole con piccolissime donazioni da parte di aziende e cittadini. 
Si potrebbe così ridare vita al Carnevale che non si fa da 26 anni, recuperare il bunker sotto il ponte del Tagliamento, realizzare la foresta commestibile, la libreria di strada solo con libri di crescita personale, l’oasi felina, utilizzare il parco di Villa Ballico con installazioni didattiche o giochi per bambini disabili o free dogs park.  
Il diluvio di proposte spiegato da Santelia ha spaziato dalla Codroip App all’aumento del turismo, dalle fontane illuminate nelle vasche e video mapping a Villa Manin fino alla banca del tempo, avvalorando il fatto che Amo Codroipo ha  già dimostrato di saper trasformare idee in eventi di successo e di utilità. 
Il progetto sotto data, inoltre,  riguarda la pulizia  e la pittura delle pensiline davanti al Linussio, nella speranza che non vengano più imbrattate.   
Il riassunto di tutto questo è la parola coinvolgimento e ispirazione per cittadini e aziende, per provare almeno a rendere questo comune attraente, smettendo di lamentarsi e di dar sempre la colpa agli altri.  Vuoi cambiare Codroipo? Cambia te stesso. Per sapere se si tratti di consiglio o suggestione, non resta che provare.  

Nessun commento:

Posta un commento